Settore Enologia

 

  • Vinificazione: la continua ricerca sul fronte tecnologico ci ha permesso di progettare varie soluzioni e sistemi di macerazione, considerando alcuni aspetti fondamentali quali la zona di origine, i vitigni e le tipologie di uve. Produciamo vinificatori di piccola e grande capacità, a tronco di cono, a fondo piano inclinato su piedi o su gonna, a scarico manuale (fermentino) ed auto svuotanti. I vinificatori sono dotati di quadro elettrico con sistema a PLC per la gestione automatica del rimontaggio, follatura, delestage, della temperatura (caldo/freddo), micro e/o macro-ossigenazione, rilevazione dati.

 

Scheda fermentino semprepieno STGPI
Screenshot 2019 08 28 081323 Scheda fermentino semprepieno termocondizionato STGPIT
Scheda fermentino su piedi SPIP
Scheda fermentino termocondizionato su piedi SPIPT
Scheda fermentino coibentato su piedi SPIPC
Scheda vinificatore su gonna VFG
Scheda vinificatore su piedi VFI

Scheda vinificatore tronco conico VTR

 

 

  • Stoccaggio: progettiamo e realizziamo serbatoi per lo stoccaggio anche “su misura” garantendo lo sfruttamento ottimale degli spazi.

 

Scheda stoccaggio semprepieno STGP
Scheda stoccaggio semprepieno termocondizionato STGPT
Scheda stoccaggio su piedi SSTP
Scheda stoccaggio termocondizionato su piedi STEPT
Scheda stoccaggio su gonna SPIG
Scheda stoccaggio termocondizionato su gonna SPIGT
Scheda stoccaggio su base in cemento SSTB
Scheda stoccaggio su base in cemento SPIB

 



 

  • Stabilizzazione Tartarica a freddo: si effettua raffreddando il vino a una determinata temperatura e mantenendo la stessa grazie a vasche interamente coibentate.

 

 

Scheda coibentato su piedi SCOP

 

  • Spumantizzazione naturale o artificiale: La Spumantizzazione naturale, se l’anidride carbonica si forma per rifermentazione; il metodo Charmat comporta l’utilizzo delle Autoclavi;

Le autoclavi di nostra produzione sono collaudate fino a 9 bar di pressione, sono dotate di tasche di refrigerazione e di coibentazione con poliuretano espanso iniettato ad alto potere coibente (densità 40 Kg/m3), e rivestimento finale in acciaio inox AISI 304, il tutto ermeticamente saldato al serbatoio.

 

 

Scheda autoclave ACSP